Cosa Facciamo

Le malattie reumatiche  ancora oggi  comportano un notevole impatto sull’autonomia, sull’attività  lavorativa e più in generale sulla qualità della vita dei pazienti e delle loro famiglie.  Una diagnosi precoce e l’avvio di interventi terapeutici appropriati possono ridurre l’evoluzione verso la disabilità; lo sviluppo della ricerca scientifica può portare a nuove soluzioni  per le malattie di oggi e forse, in futuro, anche  alla prevenzione.

L’Associazione vuole promuovere la formazione di giovani studiosi e le attività di ricerca scientifica sulle malattie reumatiche con particolare riferimento alle spondiloartriti, all’ artrite reumatoide, alle artriti microcristalline e all’artrosi.

Come?

L’Associazione si occupa di ricercare  i fondi necessari per finanziare, ad esempio attraverso borse di studio, premi per tesi od altri lavori scientifici,  iniziative di formazione e promozione della ricerca dei giovani in questo ambito di patologie.
L’intenzione principale è quella di arrivare a finanziare borse di dottorato di ricerca che ” ..fornisce le competenze necessarie per esercitare attività di ricerca di alta qualificazione presso soggetti pubblici e privati, nonché qualificanti anche nell’esercizio delle libere professioni……”(art 1 comma 3 Decreto Ministeriale 8 febbraio 201 n. 45[1])
In base al  DM 18 giugno 2008  (importo lordo borse dottorato di ricerca), l’importo annuo della borsa per la frequenza ai corsi di dottorato è di  € 13.638,47;  a tale importo vanno però aggiunti altri costi come ad esempio quelli connessi a contributi previdenziali, pertanto il costo di una borsa di  dottorato triennale può superare 52000 euro. Deve inoltre essere garantito il versamento a consuntivo di  una maggiorazione  della somma prevista per gli eventuali periodi di studio all’estero.

 

Nel 2015 l’associazione ha promosso  l’assegnazione  da parte della Società Italiana di Reumatologia (SIR)  di un premio intitolato alla memoria del Prof. Spadaro per la migliore comunicazione orale sulle spondiloartriti presentato da un giovane al Congresso Nazionale della SIR svoltosi a Rimini a novembre 2015.

[1] Decreto Ministeriale 8 febbraio 2013 n.45 Regolamento recante modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato e criteri per la istituzione dei corsi di dottorato da parte degli enti accreditati